italiano | english

header

Edizione 2015

Assegnato il premio EU-Design 2015

header

Il 23 Novembre 2015 sono stati premiati a Milano, da Cinzia Dinardo e Isabella Steffan, i vincitori del Premio "Eu-Design 2015" in occasione del convegno sui temi attuali dell'ergonomia e del rapporto tra oggetti e persone promosso da Eu-Design, SIE, Ergonomo.it e Studio Steffan e con il patrocinio di regione Lombardia, SIE, Collegio degli ingegneri e Architetti di Milano e ADI.

Per la categoria Prodotto il premio è stato assegnato a TARTA ORIGINAL, pensato e prodotto da TARTA DESIGN; si tratta di uno schienale modulare ideato per adattarsi e migliorare la postura di ognuno di noi con un mix di design e materiali tecnologici esprime il meglio dell’ergonomia.

Per la categoria Interfaccia digitale il premio è stato assegnato a INTERFACCIA DIGITALE per la macchina professionale da caffè espresso - CLASSE 11 USB XCELSIUS, progettata da UMANIA Srl e prodotta da RANCILIO GROUP Spa; si tratta di un’interfaccia in grado di assicurare facilità di controllo grazie alle caratteristiche simili a quelle delle interfacce degli smartphone di ultima generazione; oltre ad una navigazione semplice e immediata, è possibile la fruizione di file audio e video.

Inoltre è stata assegnata una Menzione Speciale Giovani al concept LEAD-Bus , progettato da Federico Longo; si tratta di un mezzo di trasporto urbano innovativo pensato per favorire la mobilità e per ridurre i costi gestionali che sono il punto critico della maggior parte dei veicoli oggi in uso.

 

ERGONOMIA E HUMAN FACTORS: TRA CONSOLIDAMENTO E NUOVE PROSPETTIVE
23 Novembre 2015 – ore: 17:00

ADI – Associazione per il Disegno Industriale - Milano, via Bramante, 29

ERGONOMIA E HUMAN FACTORS: TRA CONSOLIDAMENTO E NUOVE PROSPETTIVE    

LA COMMISSIONE 2015

Cinzia Dinardo

Laureata in Disegno Industriale al Politecnico di Milano, Ergonomo Certificato Eur.Erg. si occupa di user experience design, è fondatrice del primo laboratorio di ergonomia e usabilità in Puglia, Ergonomo.it. E’ stata per diversi anni ricercatrice in campo ergonomico presso il CETMA, Centro di Ricerca di Brindisi. Ha lavorato come esperto di usabilità in Gambro-Baxter, azienda leader nella produzione di macchine per la Dialisi. Ha lavorato in diversi ambiti disciplinari quali product design, design medicale, Interaction e visual design. E’ stata per quattro anni Coordinatore Territoriale per la Delegazione Puglia Basilicata ADI (Associazione per il Disegno Industriale) dell’ADI Design Index. E’ presidente della sezione SIE Lombardia-Liguria.

Silvia Gilotta

Psicologa, Ph.D. in Psicologia Applicata ed Ergonomia, Ergonomo Certificato Eur.Erg. si occupa di ergonomia da più di 10 anni. Le sue competenze vanno dalla Ricerca e Sviluppo sui temi quali: carico di lavoro mentale e ottimizzazione dei processi industriali, all'ottimizzazione delle Interfacce Uomo Macchina sia fisiche che grafiche, passando dai movimenti oculari su siti web e dispositivi mobili, e ancora per lo studio delle abitudini d'uso e delle relazioni umane mediate dalle tecnologie. Svolge attività da free lance con alcune forti collaborazioni con aziende italiane e straniere, tra queste ultime LudoTIC per la quale è Project Manager per le attività in Italia. E' membro del Comitato Direttivo SIE Piemonte e del Comitato Scientifico del WUD 2014.

Isabella Steffan

Laureata in architettura al Politecnico di Milano e iscritta all’Ordine degli Architetti P.P.C. di Milano dal 1982. Ergonomo Europeo certificato dal 2001, si occupa attivamente di progettazione accessibile, Design for All e di Ergonomia per committenti pubblici e privati. Già membro dell’Osservatorio Permanente del Design dell’ADI per quindici anni e consulente dell’Istituto dei Ciechi Milano per la valutazione dell’accessibilità dei siti web. Svolge attività didattica sui temi di Ergonomia e Design for All per diversi Enti, compreso il Politecnico di Milano, e l’Università degli Studi Milano-Bicocca. È membro del consiglio direttivo nazionale SIE. È co-fondatore di ENAT (European Network for Accessibile Tourism).

Jan-Christoph Zoels

È il partner di Experientia incaricato della User Experience. Tedesco di origine, ha vissuto per molti anni negli Stati Uniti dove ha insegnato presso il RISD, ha lavorato come direttore di architettura dell’informazione presso Sapient e come senior designer presso la Sony. E’ stato co fondatore e professore associato senior al Interaction Design Institute di Ivrea, dove ha condotto il workshop di business innovation dal titolo Sogni Applicati. Ha insegnato alla Rhode Island School of Design, alla Jan Van Eyck Academy (Maastricht, Paesi Bassi) ed alla Domus Academy di Milano. Jan-Christoph è un sostenitore dell’integrazione strategica della modellizzazione della user experience, del design, della prototipazione e del testing iterativo al fine di migliorare la desiderabilità dei prodotti, ambienti e servizi. Tra i clienti si possono annoverare: ASUS, BenQ, CVS Pharmacy, Intel, Intesa SanPaolo Bank, Samsung, Sony, SITRA, Swisscom, Toncelli kitchens e banca Unicredit. Nel 2011 Experientia vince il premio nazionale italiano per l’innovazione nella progettazione di servizi come anche l’Holcim Award , per la progettazione e costruzione sostenibile di edifici con tecniche di costruzione a bassa emissioni di carbone, presso l’ex area portuale di Helsinki (www.low2no.org). In questi progetti Experientia ha dato risultati eccellenti nelle iniziative mirate al cambiamento comportamentale, nel coinvolgimento degli stakeholder, attraverso processi di design partecipativo e soluzioni manageriali sostenibili.

 

13.11.2014 "Eu-Design 2015, il Premio all’Ergonomia"

Il 13 novembre 2014, durante il World Usability Day 2014, presso la Sala Agorà dell’Incubatore Imprese Innovative del Politecnico di Torino – è stato presente un corner dedicato al Premio Eu-Design 2015.

I finalisti saranno coinvolti in un evento che si terrà nell’autunno 2015. Le aziende/progettisti finalisti avranno la possibilità di mostrare il proprio prodotto in uno spazio espositivo e di "raccontarlo" al pubblico. Durante l'evento verranno assegnati i premi per ciascuna categoria in gara.